Braccio di ferro..prima e dopo

PRIMA DI MANGIARE SPINACI
DOPO AVER MANGIATO SPINACI


...ci sono anche risvegliati che mantengono un profilo medio o addirittura basso, che se ne fregano di comunicare alcunché a nessuno con lo scopo di "aiutare". Si mimetizzano in mezzo agli altri così bene, nel gioco quotidiano, che difficilmente vengono smascherati e solo i più arguti percepiscono un "qualcosa" pur inspiegabile ma che incuriosisce.
Se ricevono domande, di qualsiasi tipologia, non hanno problemi a rispondere sapendo già che saranno scambiati per esuberanti, utopici, fuori dalla realtà, o al limite rimarranno incomprensibili.
Hanno una visione che fuoriesce da qualunque parametro razionale.
Usano il corpo-mente in modo completamente diverso da qualunque guru in stato di "levitazione magnetica", perché, appunto, non sono guru illuminati come si intende diffusamente.
Mangiano, bevono, dormono, si ammalano, guariscono, fanno sesso o si masturbano, con il corpo biologico- si incazzano, si divertono, sono sofferenti, sono felici, sono affettuosi, mandano a quel paese, con il corpo mentale.
Non hanno nulla a che fare con la crescita della Consapevolezza, in quanto sono già Essere. Solo Essere.

Però chiunque entra in anche breve., ... dal momento che tutto è energia.... anche senza saperlo, difficile che rimanga indenne.      

Il lavoro su di sé crea il "me separato"



Leggo ciò che scrivono, conferenzieri, che insegnano ciò che hanno studiato pur bene,  una mescolanza di argomenti spirituali tra esoterismo-alchimia-iniziazione 1°-2°-3°-4°-5°-6°-7°- non dualità- meditazione occulta – ricordo di sé – passaggi dalla sottomissione alla libertà – e tutto ciò che di nuovo attira l’attenzione-
tutto in un grande calderone presentato con elevata convinzione, tale da “apparire” alla moltitudine come il "Vero cammino verso l’Uno"..


Succede anche che in giro ci siano Risvegliati che  non insegnano nulla, o forse è meglio dire raccontano il Nulla e il Tutto contemporaneamente mentre testimoniano il loro Essere ciò che E’ (Uno); di sicuro non insegnano esercizi, iniziazioni, il lavoro su di sé o qualunque disciplina-pratica spirituale. Quando esci dal loro “seminario” non hai nulla da mettere in pratica.
Evviva, finalmente!! 

Mi ha colpito, per esempio, quando il Risvegliato che sta nel corpo di Tony Parsons ha raccontato che durante il “prima del click”  aveva per tantissimi anni praticato un cammino spirituale intenso e profondo toccando discipline del lavoro su di sé , in quanto convintissimo che l’illuminazione , suo primario obbiettivo, sarebbe stata conquistata.
Ha anche raccontato che dopo “il click” ha visto sia l’illusione sia la realtà, e si è messo a ridere guardando l’elevato sforzo fatto dal suo me separato,  grazie a quel fervente cammino spirituale, lo stesso che lo stava conducendo proprio nella direzione opposta, avendo amplificato molto il senso di separazione :  io che deve diventare IO.
L’illusione è propria del “me” che manipola la Mente, la quale dopo il Risveglio può finalmente svolgere la sua naturale funzione. Il Me non potrà mai risvegliarsi o illuminarsi perché è l’ologramma. Allo stesso tempo il me separato è sacro, perché è la modalità con la quale l’Uno si manifesta nel gioco.

Ascoltando un Risvegliato, come possono essere un Tony Parsons un Jim Newman una Lisa Cairns per esempio, colui che ascolta  nella posizione interiore di ricercatore che vuole apprendere e in aspettettativa delle istruzioni da mettere in pratica,  percepirà solo una stonatura.
Questo perché tutto ciò che la mente, del me separato, potrà percepire dalle loro parole è un paradosso.  
Per “me separato” sarà incomprensibile ciò che è ascoltato e può anche produrre fastidio, agitazione o, appunto, stonatura.

Il me separato si ritrova con “le spalle al muro” poiché

Come Stimolare il PRIMO OCCHIO

La fisiologia moderna e la ricerca scientifica, affermano che l'essere umano possiede, collocata tra le due soppracciglia, una ghiandola chiamata pineale o epifisi, sulla quale affermano anche che questa è la parte più misteriosa di tutto il corpo umano.... questo è ciò che loro sostengono, ma fin dall'antichità, intendendo per essa epoche denominate "preistoriche", o atlantidee, l'umano conosceva perfettamente la funzione della pineale e ne riconosceva  la sua potenza.
Pineale visibile nel coloro rosso

Si tratta di ciò che viene definito terzo occhio dai tibetani, dagli induisti e da molti altri....
In realtà è davvero un terzo occhio che l'essere umano possiede , oltre ai due occhi posti sotto le sopracciglia e ben visibili esteriormente.

E' un occhio a tutti gli effetti, e io direi è il nostro PRIMO OCCHIO poiché è attraverso di esso che l'essere umano può, (su questo piano della materia pesante), rimanere costantemente in connessione con l'Uno-Universale, in altre parole la sua Auto-coscienza o Anima o Sé Superiore  attraverso esso permane in stato di unione con il Grande Spirito.
Presso gli antichi l'uso del PRIMO OCCHIO avveniva in modo del tutto naturale, senza sforzo, poiché esso non era chiuso.

Nell'uomo contemporaneo, per moltissimo tempo, questo PRIMO OCCHIO  è rimasto inattivo (e non importa quale sia il motivo di ciò),  nel senso che può funzionare  in qualsiasi momento, ma per aprirlo si deve fare qualcosa.

Esiste un semplice esercizio 
Durante l'attività quotidiana molti cercheranno di "ricordarsi di sé" , ma è necessario anche un piccolo spazio durante il quale si può eseguire un esercizio che serve per sforzarsi nell'"attenzione" e allo stesso tempo per stimolare il Primo Occhio.

diventa fan

diventa amico

Post più popolari